Formazione

Sike svolge interventi di codificazione del bisogno formativo per promuovere, coordinare, gestire e curare la realizzazione di corsi di aggiornamento e di formazione, workshop, seminari, laboratori didattici, attività di alta formazione universitaria, corsi di perfezionamento, corsi di specializzazione, master, convegni, congressi ed altre tipologie di attività formative.

I corsi e le attività formative sono erogati a favore di singoli professionisti, gruppi, enti pubblici, scuole, servizi, istituzioni, enti parificati od accreditati, organismi associativi o cooperativi, imprese private.

Vengono altresì promossi, coordinati, gestiti e curati corsi di formazione a distanza anche con l’utilizzo delle nuove tecnologie, attività di e-learning, videoconferenze ed ogni altra tipologia formativa che non preveda l’utilizzo di aule o sedi didattiche.

I corsi effettuati dalla Società Sike sono presentati agli organismi competenti per il riconoscimento dei crediti formativi riferiti alle differenti categorie professionali destinatarie.

Gli ambiti prioritari nei quali Sike svolge le proprie attività di formazione sono riferiti ai seguenti settori prevalenti:

  • giuridico, criminologico e delle scienze forensi
  • psico-socio-sanitario e dei servizi alla persona
  • applicazione normativa in azienda
  • tecnologia e sicurezza
  • comunicazione

Tali ambiti sono tra loro integrati in un’ottica multiprofessionale.

Le attività formative di Sike si caratterizzano per la valorizzazione attiva dei partecipanti ed il continuo rimando tra il piano dell’analisi teorica e la dimensione posta dalle esperienze concrete.
Obiettivo formativo di Sike non è fornire conoscenze vuote od inapplicabili, bensì sostenere effettivi processi di cambiamento e miglioramento nei destinatari, siano essi singoli professionisti, imprese private od enti pubblici.

Sike garantisce che l’alta preparazione dei propri docenti possa esprimersi in un ambito formativo corrispondente alle caratteristiche dei partecipanti ed ai loro effettivi bisogni, al fine di determinare risultati concreti, tangibili ed utilizzabili dai fruitori.

I corsi proposti vengono accreditati presso gli Organi competenti per il riconoscimento dei crediti formativi per le professioni interessate (avvocati, assistenti sociali e professioni sanitarie)

Corsi di alta formazione a carattere interdisciplinare

  • “La tutela dei minorenni: aspetti giuridici, socio-sanitari e di responsabilità professionale”, aprile – giugno 2012
  • “Valutazioni cliniche-forensi”, gennaio – luglio 2012
  • “Il giudice onorario e il tribunale per i minorenni: attività e competenze in un contesto multidisciplinare”, ottobre – novembre 2012; ottobre – novembre 2014; febbraio – aprile 2016
  • “Valutazioni cliniche-forensi: strumenti, metodi ed ambiti di impiego dell’accertamento tecnico peritale”, novembre 2012 – luglio 2013; novembre 2013 – giugno 2014; novembre 2014 – giugno 2015
  • “Abuso, maltrattamento e sfruttamento sessuale dei minori: moderne forme di schiavitù in continua evoluzione”, ottobre – dicembre 2013
  • “La tutela dei minori in Italia: vittime di abuso e maltrattamento, in situazioni di pregiudizio e nei percorsi migratori”, marzo – maggio 2015
  • “Valutazioni criminologiche e clinico-forensi. Strumenti, metodi ed ambiti di impiego dell’accertamento tecnico peritale”, novembre 2015 – giugno 2016; novembre 2016 – giugno 2017; dicembre 2017 – luglio 2018; dicembre 2018 – luglio 2019
  • “La tutela dei minori e dei soggetti vulnerabili nella rete. Grooming, sexting, cyberbullismo”, aprile – maggio 2018
  • “Il giudice onorario nel tribunale per i minorenni. Attività e competenze multidisciplinari in un contesto in trasformazione”, ottobre – novembre 2018; febbraio – marzo 2019
  • “Valutazioni criminologiche, clinico-forensi e di responsabilità professionale in ambito socio-sanitario. Strumenti, metodi ed ambiti di impiego dell’accertamento tecnico peritale”, dicembre 2019 – luglio 2020

Corsi di formazione per l’aggiornamento professionale

Per avvocati

  • “Tutela della salute ed esecuzione penale: la questione della compatibilità con lo stato detentivo”, marzo 2012
  • “Il ruolo dell’avvocato e gli strumenti di tutela giuridica nei confronti dei giocatori d’azzardo problematici e/o patologici”, ottobre – novembre 2012

Per operatori socio-sanitari

  • “Comportamenti sessuali problematici e sexual addiction. I nuovi orizzonti dell’abuso: aspetti diagnostici, trattamentali e giuridici”, ottobre 2012
  • “La consapevolezza dell’infermiere di fronte alla responsabilità professionale: ‘sapere, saper essere, saper fare’”, febbraio – marzo 2013; settembre – ottobre 2013
  • “Comportamenti sessuali problematici: dall’addiction alle condotte abusanti. Approfondimenti clinici, trattamentali e giuridici”, aprile – maggio 2013
  • “Il lessico dell’operatore psico-sociale. Laboratorio per l’analisi delle rilevanze cliniche e sociali nelle strutture comunicative degli operatori attivi nei servizi per l’età evolutiva”, novembre – dicembre 2013
  • “Disturbi sessuali e delitti sessuali. Questioni socio-culturali e clinico-forensi”, dicembre 2013 – febbraio 2014
  • Corso in tema di responsabilità giuridica dell’operatore socio-sanitario, strumenti di tutela dei soggetti deboli ed utilizzo della contenzione, marzo – aprile 2014
  • “Peculiarità legali e legislative nella cura delle persone con dipendenza. Profili di responsabilità penale e professionale degli operatori socio-sanitari, con particolare riferimento al trattamento di pazienti minorenni”, ottobre – novembre 2014
  • “I giocatori compulsivi. Aspetti diagnostici, trattamentali e di tutela giuridica”, ottobre – novembre 2014
  • “La responsabilità giuridica degli operatori dei Servizi tra rispetto delle norme ed esercizio del ruolo professionale”, novembre – dicembre 2014
  • Corso in tema di diritto minorile e responsabilità degli operatori di comunità, febbraio e ottobre – novembre 2015
  • seminario di confronto e aggiornamento professionale in tema di “Valutazioni criminologiche e clinico-forensi”, gennaio – aprile 2017
  • incontro di formazione “I riformati profili della responsabilità sanitaria. Le principali questioni di rilevanza penale e civile in punto di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie (l. 8 marzo 2017, n. 24 – vigente dal 1 aprile 2017)”, 26 giugno 2017
  • “Il futuro delle dipendenze. Proiezioni cliniche, sociologiche, giuridiche e criminologiche negli scenari degli operatori”, novembre – dicembre 2018
  • “I ‘nuovi’ profili della responsabilità professionale in ambito socio-sanitario: limiti e opportunità per gli operatori dei servizi”, novembre – dicembre 2018
  • “Presa in carico e gestione dell’utente con problematiche connesse al gioco d’azzardo: aspetti clinici, trattamentali e giuridico-criminologici” (moduli: Responsabilità, colpevolezza ed imputabilità penale del giocatore d’azzardo: questioni giuridiche e criminologiche; Strumenti diagnostici e terapeutici del disturbo da gioco d’azzardo: analisi clinica; Analisi epidemiologica e fenomenologica del gioco d’azzardo in Italia; Strumenti giuridici di protezione, di tutela e di prevenzione del giocatore d’azzardo), novembre 2019 – marzo 2020