La messa alla prova del processo penale minorile

Il ruolo dell’operatore dei servizi e del difensore nella messa alla prova del processo penale minorile - Approfondimenti giuridici, psicologici, educativi e socio-sanitari

Seminario online con esemplificazioni casistiche

La sospensione del processo per messa alla prova del soggetto in età evolutiva è uno dei cardini su cui poggia l’intera architettura della giustizia penale minorile. Con tale istituto è data la possibilità al giovane imputato di costruire, insieme agli operatori dei servizi, una prospettiva progettuale orientata a promuovere un profondo cambiamento nella propria personalità e nel proprio stile di vita, tanto da poter indurre il Tribunale a dichiarare estinto il reato per “esito positivo” della prova.

Potendo essere concessa per qualsiasi fattispecie di reato ed essendo indirizzata al raggiungimento di obiettivi così rilevanti a seguito di un percorso molto impegnativo, la messa alla prova necessita di fondamentali requisiti quali un’attenta valutazione da parte degli operatori, un significativo coinvolgimento del minore e un’attivazione concreta di tutti gli attori in gioco: imputato, difensore, servizi e giudici minorili.

Peraltro, non è raro che l’adolescente “in prova” presenti condizioni soggettive di marcata difficoltà e di multiproblematicità alle quali occorre evidentemente dare adeguate risposte, anche di tipo clinico, nell’ambito del percorso avviato. Uso di sostanze stupefacenti, disregolazioni comportamentali, sofferenze psichiche, traumatismi pregressi, scarsa adeguatezza delle figure genitoriali, contesti di vita degradati, frequentazioni devianti, fallimenti scolastici sono solo alcune delle più ricorrenti aree di criticità con le quali ci si trova ad intervenire.

Centrale è il ruolo degli operatori dei servizi che, oltre che con il ragazzo e il suo difensore, interagiscono con il tribunale e con i magistrati onorari delegati a monitorare il progetto nel corso della sua evoluzione.

Il Seminario intende affrontare direttamente tali aspetti sia sotto il profilo teorico che relativamente alla loro declinazione pratica.

  • Data: Lunedì 25 ottobre 2021, 14:30 – 18:00
  • Modalità: Online su Zoom Professional
  • Relatori: Raffaele BIanchetti e Cristina Saottini
  • Costo: 45€ IVA inclusa
  • Info: formazione@istitutosike.com

ISCRIVITI

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy relativa al trattamento dei miei dati personali