(Credit to www.freepik.com –> https://www.freepik.com/free-photo/marijuana-buds-with-marijuana-joints-cannabis-oil_7365453.htm

Da sostanza stupefacente pericolosa a sostanza psicoattiva con effetti terapeutici.

Il 2 dicembre 2020 la Commission of Narcotic Drugs dell’’ONU è intervenuta sulla classificazione della cannabis eliminandola dalla Tabella IV ove era stata collocata nel 1961 (sostanze stupefacenti ad alto livello di pericolosità, nella quale sono comprese eroina e cocaina) e ponendola nella Tabella I (sostanze psicoattive con effetti terapeutici).

L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) si era pronunciata sul punto il 24 gennaio 2019.
La Commissione Narcotici dell’ONU ha seguito il parere dell’OMS affermando che la cannabis non deve più essere considerata una sostanza pericolosa e che, anzi, devono esserne riconosciute le proprietà mediche, specie con riferimento al morbo di Parkinson, epilessia e dolori legati a cancro.

Si veda il comunicato sul sito di Onu Italia a questo link.